Cortona

Cortona

Quasi interamente racchiusa da grandiose mura etrusche, restaurate nel medioevo, Cortona è città d’arte e di storia. Sorge in posizione panoramica al margine della Valdichiana, sulla cima di una collina da cui è possibile godere di un panorama meraviglioso su buona parte della valle. Come testimoniano alcuni reperti archeologici rinvenuti nei dintorni, gli etruschi furono i primi ad intuire le possibilità del territorio e a stabilirvisi.
Vicoli pavimentati a lastroni di pietra e case dalle facciate sporgenti, sostenute da mensole di legno, caratterizzano questa cittadina dalle vie ripidissime, in cui ad ogni angolo si incontrano palazzi medievali perfettamente conservatisi nel tempo. Queste strette stradine si aprono al centro del borgo in spazi più ampi e vasti: è il caso di Piazza della Repubblica e Piazza del Duomo, fulcro storico di Cortona, ospitano importanti palazzi duecenteschi, il meraviglioso Palazzo Pretorio, che fu costruito sui resti di un antico foro romano, e il Duomo rinascimentale. Quest’ultimo edifico conserva parti della primitiva costruzione quattrocentesca ed al suo interno si possono ammirare diversi dipinti storici.
La città di Cortona è un ricca di musei e opere d’arte: a partire dal Museo dell’Accademia Etrusca fino al Museo Diocesano, che raccoglie tesori come l’Annunciazione del Beato Angelico, la Madonna in gloria di Bartolomeo della Gatta e la Deposizione di Luca Signorelli. Da non perdere anche il Parco Archeologico, la Fortezza Medicea di Girifalco e l’Abbazia di Farneta.