Buongiorno da Montemassi!

Montemassi è un borgo medievale del comune di Roccastrada, da cui dista 15 km. Montemassi è citato per la prima volta in un documento nel 1076 quando

Buongiorno da Gavorrano!
Vetulonia – città etrusca
Abbazia di San Bruzio

Montemassi è un borgo medievale del comune di Roccastrada, da cui dista 15 km. Montemassi è citato per la prima volta in un documento nel 1076 quando era proprietà degli Aldobrandeschi. Fu conquistato dai senesi nel 1260, si ribellò a Siena, ma venne nuovamente assediato e riconquistato nel 1328, episodio questo, illustrato nel celebre affresco “Guidoriccio da Fogliano all’assedio di Montemassi”, attribuito a Simone Martini.
Oggi Montemassi ha mantenuto il pittoresco aspetto del borgo medievale, dominato dai maestosi resti della Rocca, da cui si può ammirare un panorama superbo. Nel borgo è ancora in piedi la porta meridionale con arco tondo, mentre delle mura difensive sono rimaste molte tracce ma per lo più sono inglobate nelle attuali abitazioni.
Una volta visitata la Rocca, tornate nel borgo percorrendo la stradina lastricata che conduce alla chiesa di S. Andrea, lungo il percorso potrete così notare i pesanti “proiettili” di pietra a forma di botticella, che durante gli antichi assedi furono scagliati su Montemassi tramite la catapulta del battifolle. Ogni “proiettile” pesa circa 50 kg e se ne trovano molti anche tra le case del borgo.

Montemassi

Montemassi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: