Borgo Mozzano

Borgo Mozzano

Il paese di Borgo a Mozzano, nella valle lucchese del fiume Serchio, fu fondato ufficialmente intorno al 1615 quando venne consacrata la chiesa e costruito l’ospedale. Alcuni reperti archeologici rinvenuti sul posto testimoniano tuttavia la presenza umana già in epoca romana e medievale.
Borgo a Mozzano è circondato da un territorio naturale di rara bellezza, raccolto tra colline e montagnole, boschetti e grandi spazi verdi. Partendo dal centro del paese, con una semplice passeggiata di circa 10 minuti, si può arrivare sulla cima del Monte Bargiglio ed ammirare lo spettacolare panorama di Lucca che si staglia ai suoi piedi. Nei dintorni si trovano poi moltissimi altri sentieri che permettono di apprezzare al meglio la natura della valle. Tutti i percorsi sono adatti sia al trekking che alla mountain-bike e facilmente percorribili anche dai bambini.
Architettura simbolo del borgo è il Ponte della Maddalena, meglio conosciuto come il Ponte del Diavolo per via della leggenda che lo riguarda. Il ponte, costruito nel secolo XI, si caratterizza per le sue tre arcate asimmetriche, una vera rivoluzione architettonica per il tempo che i cittadini attribuirono appunto al diavolo.
In occasione del 31 Ottobre, festa di halloween, il ponte si ritrova al centro della scena come protagonista della grande festa organizzata per le vie del paese.
Nel centro storico sono da visitare anche la Chiesa di San Rocco, realizzata nel 1760 in stile barocco, la Chiesa di San Jacopo, datata tra XI e XII secolo, ed il bellissimo cortile interno del Convento di San Francesco, risalente al 1523.