Montecarlo

Montecarlo

Piccolo borgo della provincia di Lucca, circondato da vigneti ed oliveti, dalla sua posizione, Montecarlo domina la piana lucchese e la Valdinievole.
Il paese è particolarmente rinomato come “città del vino” e tappa fondamentale della Strada del Vino della Lucchesia in cui è possibile degustare numerose bottiglie prodotte sul territorio.
I campi coltivati a vite ed olivo dei dintorni sono attraversati da molti sentieri naturali che permettono di avventurarsi nella natura a piedi o in bicicletta. Uno dei percorsi più suggestivi è quello che dal borgo arriva fino alla località di San Martino, dove si trova una quercia secolare di oltre 500 anni.
Montecarlo fu fondato ufficialmente dall’imperatore Carlo IV nel 1333, sulla cima di una bassa collina dove sorgeva la Fortezza del Cerruglio. Fu proprio da questo castello che il condottiero lucchese Castruccio Castracani diresse le proprie truppe verso la famosa Battaglia di Altopascio nel 1325.
La fortezza domina ancora oggi il paesaggio del borgo, è formata da un grande torrione semi-circolare e da due alte torri: la Torre dell’Apparizione e la Torre di Santa Barbara. Le tre strutture sono collegate da spesse mura in pietra che rendevano il castello davvero inespugnabile per i suoi nemici.
Di particolare interesse nel centro storico di Montecarlo è anche la Chiesa di Sant’Andrea, risalente al XIV secolo. La chiesa ed il campanile sono stati restaurati più volte nel corso del tempo ma non hanno perso il fascino medievale della propria origine.
In effetti sono molti gli edifici del borgo che ricordano una lontana origine medievale e che donano a Montecarlo un’atmosfera particolarmente suggestiva.