Lunigiana

Lunigiana

La Lunigiana si trova all’estremo nord della Toscana ed in parte si estende anche in Liguria. Questa zona deve il suo nome alla mitica città di Luni, mai ufficialmente rinvenuta ma che secondo le cronache romane era la capitale del popolo dei Liguri.
Nella zona sono comprese la Val di Magra e parte della Val di Vara fino alla provincia di La Spezia sulla costa.
Il territorio, essendo particolarmente impervio e difficile da lavorare, ha sempre resistito all’intervento invasivo dell’uomo ed è riuscito a conservare pressoché intatte le sue meraviglie naturali.
Gran parte della Lunigiana è occupata dalle catena delle Alpi Apuane, meta soprattutto di escursionisti e biker alla ricerca di forti emozioni e panorami mozzafiato. In realtà il paesaggio incoraggia ogni attività all’aperto: dal trekking alla mountain bike, dalle passeggiate alle gite a cavallo, dall’arrampicata al birdwatching.
Ampie zone della Lunigiana sono inoltre protette all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.
Trattandosi di un territorio di confine, a lungo conteso tra Firenze, Lucca e Ferrara, in Lunigiana sono stati costruiti moltissimi castelli ed altrettante fortificazioni militari. Quasi ogni fortezza si trova in posizione panoramica sulla cima di colli o speroni di roccia da cui si possono ammirare vaste porzioni di territorio. Se prima si utilizzavano per difendere e sorvegliare le vie di comunicazione, oggi sono spesso meta di turisti, curiosi e sportivi.
Oltre a fortezze e chiese millenarie, la Lunigiana vanta anche una tradizione gastronomica vecchia di secoli. Le specialità più note sono preparate con la farina di castagne, un frutto che abbonda nei boschi locali.