Orchestra della Toscana: Salvatore Accardo e Laura Gorna

Teatro Garibaldi Piazza Serristori, 1 Figline Valdarno   Salvatore Accardo, il violinista italiano più conosciuto al mondo, impugna l&

MUSICAPERITIVO
Elisa in Concerto a Firenze 🗓 🗺
Canto, Amore e Gelosia 🗓 🗺
Teatro Garibaldi
Piazza Serristori, 1
Figline Valdarno
 
Salvatore Accardo, il violinista italiano più conosciuto al mondo, impugna l’archetto da settant’anni. Diplomatosi nel 1956 a nemmeno quindici anni, a diciassette vince il Concorso “Paganini” di Genova e nel 1987 debutta con la bacchetta. Oltre che concertista, direttore e organizzatore musicale, è anche insegnante: quasi trent’anni fa ha dato vita ai corsi di perfezionamento per strumenti ad arco della Fondazione “Walter Stauffer” di Cremona, formando poi con i migliori allievi l’Orchestra da Camera Italiana. In questo programma Accardo si accompagna alla moglie Laura Gorna per la “Sinfonia concertante” di Ludwig Spohr, compositore tedesco di punta tra classicismo e romanticismo. Da solo propone l’ultimo dei Concerti per violino che Mozart scrisse all’età di diciannove anni, e “Notte trasfigurata” di Arnold Schönberg, pagina dalle forti tinte espressioniste basata su una poesia di Richard Dehmel in cui una donna confessa al suo uomo di essere incinta d’un altro. 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: