Ospedale del Ceppo

L'ospedale del Ceppo è un antico ospedale di Pistoia, fondato nel XIII secolo. Secondo la leggenda, il nome deriva da un ceppo miracolosamente fiorito

Il Montalbano
Buongiorno da Collodi!
Serravalle Pistoiese

L’ospedale del Ceppo è un antico ospedale di Pistoia, fondato nel XIII secolo.
Secondo la leggenda, il nome deriva da un ceppo miracolosamente fiorito durante l’inverno, che secondo le indicazioni date da un’apparizione della Madonna, avrebbe mostrato il luogo in cui fondare l’ospedale ai pii coniugi Antimo e Bendinella. In alternativa si è pensato ad una derivazione del nome dal “ceppo” di castagno cavo utilizzato per la raccolta delle offerte.
È stato l’ospedale cittadino fino al 21 luglio 2013, con l’inaugurazione del nuovo Ospedale San Jacopo, posto nella zona sud della città.
L’attuale complesso deriva da una serie di aggiunte e rifacimenti all’originario edificio duecentesco, il cui nucleo corrispondeva all’attuale “corsia di Sant’Atto”, su via delle Pappe, un ampio ambiente con grandi finestre, attualmente conservato in un rifacimento cinquecentesco.
Nel XV secolo vi si aggiunse l’ala con l’attuale facciata, con il loggiato rinascimentale ad arcate costruito nel 1502 sul modello dell’ospedale degli Innocenti di Firenze. La loggia è ornata dal fregio in terracotta policroma invetriata eseguito dai Della Robbia agli inizi del XVI secolo,con le due Arpie raffigurate sugli angoli in segno ammonitore.
La “corsia di San Leopoldo”, oggi sede dell’Accademia medica pistoiese, era un tempo destinata agli ammalati contagiosi, curati a distanza da un camminamento esterno che corre sotto al finestrone della facciata.

Ospedale del Ceppo

Ospedale del Ceppo

Older Post
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: